Itinerari FVG: il Fontanone di Goriuda

Itinerari FVG: il Fontanone di Goriuda


Situato nel cuore della Val Raccolana, il Fontanone di Goriuda è una delle mete più ambite dagli amanti della montagna e non in questa zona delle Prealpi Giulie del Friuli Venezia Giulia.

La Val Raccolana è situata in comune di Chiusaforte in provincia di Udine, è lunga circa 13 chilometri e segue il corso dell’omonimo fiume. È racchiusa tra le catene montuose del Cimone a nord e del Canin a sud e termina a Sella Nevea, famosa località di sport invernali qui in Friuli. Nonostante ci siano diversi villaggi di poche case, la valle ormai è quasi disabitata.

 

Pannello informativo Fontanone Goriuda

Pannello informativo all’ingresso del parcheggio della trattoria

 

COME ARRIVARE

Da Udine

Il Fontanone di Goriuda dista circa 70 chilometri da Udine e per raggiungerlo dal capoluogo del Friuli vi proponiamo due itinerari.

Il più veloce prevede l’utilizzo dell’autostrada A23 Alpe Adria, si esce al casello di Carnia Tolmezzo, ci si immette sulla SS52 fino al paesino di Carnia. Poi si prende la SS13 Pontebbana che lambisce le acque del fiume Fella in direzione Moggio, Resiutta e Chiusaforte.

In fondo all’abitato di Chiusaforte si svolta a destra e si prende la SP76 della Val Raccolana che in una decina di chilometri porta a Pian della Sega, punto di partenza dell’escursione.

La tariffa del pedaggio autostradale Udine Nord – Carnia Tolmezzo è di € 2,50 (luglio 2018).

Il secondo itinerario invece prevede l’utilizzo della SS13 Pontebbana già da Udine, superando gli abitati di Tricesimo, Artegna, Gemona del Friuli, Venzone (uno dei Borghi più belli d’Italia) ed infine Carnia.

Da qui si prosegue come descritto nel paragrafo precedente. Questo itinerario è più breve a livello chilometrico ma è sicuramente più lento a livello di percorrenza, in quanto si devono attraversare centri abitati e superare incroci semaforizzati.

 

Trattoria Fontanon Pian della Sega

Trattoria al Fontanon a Pian della Sega

 

Da Tarvisio

Dalla famosa località turistica situata all’estremità nord orientale della nostra regione, proprio all’intersezione dei confini tra Italia, Austria e Slovenia, vi consigliamo di raggiungere il Fontanone di Goriuda prendendo dapprima la SS54 del Friuli. Giunti al Lago del Predil si svolta sulla SP76 della Val Raccolana, che in 16 chilometri porta a destinazione superando l’abitato di Sella Nevea.

 

ESCURSIONE AL FONTANONE DI GORIUDA

L’escursione è molto semplice, il sentiero ha un dislivello di 100 metri e quindi è adatta a tutti, anche a famiglie con bambini piccoli al seguito.

Lasciata l’auto nello slargo adiacente alla Trattoria al Fontanon, a proposito se volete rifocillarvi o bere semplicemente qualcosa è il luogo ideale, attraversiamo e risaliamo la strada provinciale e dopo poche decine di metri sulla destra ha inizio il sentiero che porta alla cascata. Il percorso è ben segnalato da cartelli illustrativi.

 

Listino prezzi Trattoria Fontanon

Listino prezzi della Trattoria Fontanon in Pian della Sega

 

Il tracciato ha il tratto più ripido proprio nella sua parte iniziale. Poi pian piano spiana e attraversando un bellissimo bosco di faggi in pochi minuti si giunge ad un belvedere delimitato da una staccionata in legno.

Da questo punto si può godere di uno splendido panorama su quella che viene chiamata la Cascata del Sole, che non è altro che il tratto terminale della corsa che le acque fanno nel ventre del massiccio del Canin. La cascata termina in una pozza dalle acque color smeraldo.

 

Inizio sentiero Fontanone Goriuda

Inizio del sentiero che porta al Fontanone di Goriuda

 

Dal belvedere uno stretto sentiero porta fino alla conca situata dietro la cascata. Da lì si può immortalare il salto d’acqua con splendide foto, giocando sui tempi di esposizione per darle l’effetto seta. Quando vi troverete qui vi consigliamo di chiudere gli occhi e di isolarvi dal mondo. Rimanete concentrati solo sul tonfo dell’acqua che termina la sua corsa e godetevi il momento.

 

Fontanone Goriuda

Il Fontanone di Goriuda nel cuore della Val Raccolana

 

Successivamente si può continuare il percorso e raggiungere l’estremità più lontana del laghetto. Le acque si incuneano tra le rocce formando rivoli e cascatelle che portano il torrente verso valle. Sedetevi su un masso, prendete fiato, sorseggiate un goccio d’acqua ed ammirate il paesaggio che vi circonda. Sulla vostra sinistra le splendide cime che sovrastano il famoso altopiano del Montasio.

 

Laghetto Fontanone di Goriuda

Vista frontale del Fontanone di Goriuda

 

La cascata mantiene il suo fascino in tutte le stagioni, ma durante gli inverni più rigidi quando le acque si ghiacciano raggiunge l’apice della sua selvaggia bellezza.

 

Articolo dedicato a Giorgia, Anna e Max. Per il sentimento d’amore che nutrono nei confronti della nostra terra.

 

Un grazie particolare a Rodica Zanin per la post produzione delle foto del Fontanone di Goriuda. Seguitela ed emozionatevi con le sue storie sul suo sito web e sui suoi canali social.

Steve

Sono nato a Udine nel 1963 e vivo a Galleriano, un piccolo paese di campagna in provincia di Udine. Appassionato di geografia, ho viaggiato fin da piccolo grazie ai miei genitori.

You may also like

Chi siamo

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Un android developer a tempo perso, una polacca innamorata dell'Italia e un appassionato di geografia prestato all'informatica.

Fanpage

Follow Us

Segui In Viaggio con Ricky anche su

Instagram

Ricordi di viaggio.
Uno dei souvenir che abitualmente portiamo a casa da un viaggio è il vino.
. 
Oggi spaghetti alla bottarga di muggine con un ottimo Chardonnay di Chateau Purcari (Moldova).
.
.
#moldova #discovertheroutesoflife #purcari #vino #wine #winelover @guida_moldava @moldova.travel #beourguest
All'interno della cittadella fortificata di Berat, negli spazi occupati dell’ex Cattedrale Ortodossa dedicata alla Dormizione di Santa Maria, sorge dal 1986 il Museo Onufri. La cattedrale fu costruita nel 1797 sulle fondamenta di una chiesa più antica risalente al X secolo.
L’edificio presenta un’architettura tardo bizantina con un’espressione artistica in stile barocco balcanico, come evidenziato dalla pregiata iconostasi a due livelli datata 1807. Nelle sale laterali invece sono esposte numerose icone (dal XIV al XX secolo) e oggetti liturgici.
.
.
In bio il link all'articolo completo su Berat
.
.
#berat #berati #albania #albaniagoyourownway #albania🇦🇱 #albaniatourism #VisitAlbania #smilealbania😀🇦🇱
Sabato scorso siamo stati a fare shopping da #ATRIOVillach. In fase di ideazione del progetto si decise di mettere fin da subito il benessere delle persone al centro dell’esperienza, con l’eco-sostenibilità come valore di riferimento. È stato creato un ambiente piacevole illuminato anche dalla luce naturale proveniente da grandi vetrate. Gli arredamenti dei negozi sono stati realizzati con materiali ecocompatibili e sono dotati di soluzioni tecnologiche innovative.
.
Il risultato finale è un mix con ampi spazi, comfort zone, fontane d’acqua, una biblioteca condivisa e aree ludiche per bambini, che rendono lo shopping un’esperienza piacevole e rilassante. Mentre i genitori si godono la giornata, i bimbi dai 3 ai 10 anni possono divertirsi e socializzare al parco giochi Lollipop, seguiti sempre da personale qualificato.
.
.
@atrio_villachit#ShoppingSenzaConfini #villach #visitcarinthia #shopping
Udine, piazza XX Settembre 
@fvglive #fvglive #yallerfriuliveneziagiulia #yallersitalia #udine
Sabato scorso siamo stati a Villach in Austria 🇦🇹. Abbiamo visitato la città e poi ci siamo concessi un po' di shopping da @atrio_villachit . La struttura è stata costruita nel 2008 utilizzando materiali ecocompatibili e si avvale di un impianto energetico geotermico. Si basa sui principi della geotermia e sfrutta il calore naturale della terra grazie all’utilizzo dei pali trivellati che sostengono le fondamenta. Durante l’anno viene poi riutilizzato sia per scaldare l’ambiente durante i mesi invernali sia per climatizzare l’aria durante l’estate. 
In fase di ideazione del progetto si decise di mettere fin da subito il benessere delle persone al centro dell’esperienza, con l’eco-sostenibilità come valore di riferimento. È stato creato un ambiente piacevole illuminato anche dalla luce naturale proveniente da grandi vetrate. Gli arredamenti dei negozi sono stati realizzati con materiali ecocompatibili e sono dotati di soluzioni tecnologiche innovative. Il risultato finale è un mix con ampi spazi, zone di condivisione, fontane d’acqua e aree ludiche per bambini, che rendono lo shopping un’esperienza gradevole e rilassante. .
.
.
@atrio_villachit @atrio_villach #ShoppingSenzaConfini #atriovillach #carinzia #visitvillach #visitcarinthia
Poche centinaia di metri dopo l’inizio della salita che porta alla cittadella fortificata, in uno splendido edificio ottomano del XVIII secolo su due piani sorge dal 1979 il Museo Etnografico. Secondo noi è una delle cose più interessanti da vedere a Berat 🇦🇱 in Albania.
.
.
In Bio il link all'articolo completo sul blog
.
.
#travel #traveling #envywear #vacation #visiting #instatravel#instago #instagood #trip #holiday #photooftheday #fun #travelling #tourism #tourist #instapassport #instatraveling #mytravelgram #travelgram #travelingram #igtraveller #visitalbania #albaniagoyourownway #smilealbania😀🇦🇱 #berat #berati

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 30 altri iscritti

Next Event

Locandina ConVersando di Viaggi

ConVersando di Viaggi edizione 2019 (Udine)

Next Travel

Moschea Nasir al Molk Shiraz

Iran - settembre 2019 (© Wikipedia)

In Viaggio con Ricky è

FVG Ambassador

Friuli Venezia Giulia Social Ambassador