Angoli di Street Art a Udine

Angoli di Street Art a Udine


Udine è la mia città anche se non ho mai vissuto lì. Sono nato, ho frequentato le scuole superiori, ho fatto una parte del servizio militare e da sempre lavoro in aziende che hanno sede nel capoluogo del Friuli.

L’articolo ha l’obiettivo di farvela conoscere evitando (per questa volta) i classici canoni del turismo (monumenti, musei, cultura ed enogastronomia) ma attraverso il mondo alternativo dell’arte di strada o arte urbana, comunemente conosciuta anche come street art.

 

Autostazione Udine street art Tellas

Street art autostazione di Udine, opera di Tellas

 

Diverse opere fanno parte del progetto Visioni Urbane, promosso dal Comune di Udine e dalla Regione Friuli Venezia Giulia con lo scopo di valorizzare alcuni luoghi della città e di elevare Udine, con l’ausilio della street art, a laboratorio contemporaneo di innovazione sociale ed artistica.

Questo comunque è un post work in progress come si dice, incomincio da uno dei luoghi pubblici più frequentati, l’Autostazione, ma appena avrò la possibilità di scoprire nuovi angoli in giro per la città, e ce ne sono diversi, non mancherò di farveli conoscere

 

STREET ART A UDINE

AUTOSTAZIONE DI UDINE

Per alcuni anni, quando tanti anni fa frequentavo la scuola superiore, è stato il mio punto di approdo in città. Arrivavamo la mattina presto stipati come sardine su mezzi obsoleti: studenti, signore che si recavano in città a fare i lavori come si dice da noi (le colf), impiegati, operai, anziane che andavano a vendere ortaggi al mercato di piazza San Giacomo. Nonostante fosse un luogo pieno di vita e gioventù l’ambiente era piuttosto grigio e spartano. Direi insignificante.

 

Autostazione Udine street art

Street art autostazione di Udine, opera di Tellas

 

Sono tornato di recente e l’ho trovata cambiata, in meglio. Agli evidenti lavori di ristrutturazione apportati sia ai locali interni sia agli spazi esterni, entrando da viale Europa Unita ho subito notato sulla sinistra un’accattivante opera di street art che ha attirato la mia attenzione.

 

Street art Udine

Street art autostazione di Udine, opera di Tellas

 

Il progetto di riqualificazione urbana finanziato sia da enti pubblici che privati è stato realizzato nell’estate del 2014 dal famoso street artist di origine sarda Tellas. Osservando l’opera da varie angolazioni si intuisce subito il messaggio dell’artista. In pratica ha voluto riprodurre sui muri la natura variegata di quella terra di confine che è il Friuli Venezia Giulia, in un luogo di incontro culturale e sociale qual’è la stazione dei pullman.

 

Street art Udine autostazione

Street art autostazione di Udine, opera di Tellas

 

Tellas nasce e cresce in Sardegna (Cagliari, 1985), studia all’Accademia di Belle Arti di Bologna e poi si trasferisce a Roma dove vive e lavora. Nel 2014 l’aggregatore e blog statunitense Huffington Post USA lo ha inserito nei 25 street artists più interessanti al mondo. Nel 2015 invece per The Urban Contemporary Art Guide, a cura del noto Graffiti Art Magazine, Tellas entra a far parte della classifica dei 100 migliori artisti emergenti dell’anno a livello mondiale.

 

Street art Udine

Street art Parco Moretti (Udine)

 

PARCO MORETTI

Accedendo al Parco Moretti da Viale Venezia (subito dopo l’edificio che ospita la Questura) si ha la possibilità di ammirare delle opere artistiche ideate e create dagli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Udine. I murales si inseriscono nel programma di Con Rispetto Parlando, un progetto educativo triennale finalizzato alla sensibilizzazione ed alla prevenzione della violenza, alla comprensione e rispetto delle differenze di genere ed alla responsabilizzazione al cambiamento.

 

Street art Parco Moretti

Street art Parco Moretti (Udine)

 

Per chi non conosce Udine, il Parco urbano Moretti si trova proprio dietro il Tempio Ossario, dove in passato sorgevano lo stabilimento della famosa Birra Moretti e l’omonimo stadio di calcio, storico impianto dell’Udinese demolito nel 1998.

 

Street art Parco Moretti Udine

Street art Parco Moretti (Udine)

 

Articolo aggiornato il 15 luglio 2018.

Steve

Sono nato a Udine nel 1963 e vivo a Galleriano, un piccolo paese di campagna in provincia di Udine. Appassionato di geografia, ho viaggiato fin da piccolo grazie ai miei genitori.

You may also like

  • Sara de Colle

    …e chi lo sapeva?? Bella scoperta Stefano, grazie! Andrò a vederla.

    • E non finisce qui Sara. A Udine mi risulta ci siano altri angoli di street art, con calma proverò a scovarli.

Chi siamo

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Un android developer a tempo perso, una polacca innamorata dell'Italia e un appassionato di geografia prestato all'informatica.

Fanpage

Follow Us

Segui In Viaggio con Ricky anche su

Instagram

Sabato scorso siamo stati a Villach in Austria 🇦🇹. Abbiamo visitato la città e poi ci siamo concessi un po' di shopping da @atrio_villachit . La struttura è stata costruita nel 2008 utilizzando materiali ecocompatibili e si avvale di un impianto energetico geotermico. Si basa sui principi della geotermia e sfrutta il calore naturale della terra grazie all’utilizzo dei pali trivellati che sostengono le fondamenta. Durante l’anno viene poi riutilizzato sia per scaldare l’ambiente durante i mesi invernali sia per climatizzare l’aria durante l’estate. 
In fase di ideazione del progetto si decise di mettere fin da subito il benessere delle persone al centro dell’esperienza, con l’eco-sostenibilità come valore di riferimento. È stato creato un ambiente piacevole illuminato anche dalla luce naturale proveniente da grandi vetrate. Gli arredamenti dei negozi sono stati realizzati con materiali ecocompatibili e sono dotati di soluzioni tecnologiche innovative. Il risultato finale è un mix con ampi spazi, zone di condivisione, fontane d’acqua e aree ludiche per bambini, che rendono lo shopping un’esperienza gradevole e rilassante. .
.
.
@atrio_villachit @atrio_villach #ShoppingSenzaConfini #atriovillach #carinzia #visitvillach #visitcarinthia
Poche centinaia di metri dopo l’inizio della salita che porta alla cittadella fortificata, in uno splendido edificio ottomano del XVIII secolo su due piani sorge dal 1979 il Museo Etnografico. Secondo noi è una delle cose più interessanti da vedere a Berat 🇦🇱 in Albania.
.
.
In Bio il link all'articolo completo sul blog
.
.
#travel #traveling #envywear #vacation #visiting #instatravel#instago #instagood #trip #holiday #photooftheday #fun #travelling #tourism #tourist #instapassport #instatraveling #mytravelgram #travelgram #travelingram #igtraveller #visitalbania #albaniagoyourownway #smilealbania😀🇦🇱 #berat #berati
L’antica cittadella fortificata Kalaja a Berat 🇦🇱 si raggiunge tramite una stradina lastricata in sensibile pendenza che ha inizio alcune decine di metri dopo la Moschea del Sultano. Vi consigliamo di andare alla scoperta di Kalaja senza una meta precisa, lasciandovi trasportare lungo il dedalo di vicoli in acciottolato. Dietro ad ogni angolo troverete un qualcosa di suggestivo e interessante. Posizionata in posizione defilata a strapiombo sulla rocca, sorge la chiesetta bizantina della Santa Trinità. Dovrebbe risalire al XIV secolo anche se le origini non sono certe.
.
.
In bio il link completo all'articolo sul blog
.
.
#travel #traveling #envywear #vacation #visiting #instatravel#instago #instagood #trip #holiday #photooftheday #fun #travelling #tourism #tourist #instapassport #instatraveling #mytravelgram #travelgram #travelingram #igtraveller #VisitAlbania #albaniagoyourownway #smilealbania😀🇦🇱 #berat
#berati #albania
Superata Stolac si entra nel territorio della Republika Srpska di Bosnia Erzegovina. Trebinje, che sorge a soli 28 chilometri da Dubrovnik e quindi dal mare, è una città molto carina da visitare e gode di un clima invidiabile con 260 giorni di sole all’anno. È circondata da colline spoglie ricoperte solo negli strati più bassi da vegetazione di basso fusto. .
La cittadella (Kaštel) si erge all’interno di alte mura ben conservate. Al suo interno ci sono un paio di moschee restaurate con orari di visita molto rigidi ed alcuni bar, dove gli anziani si radunano per socializzare e gustare un caffè.
.
#travel #traveling #envywear #vacation #visiting #instatravel#instago #instagood #trip #holiday #photooftheday #fun #travelling #tourism #tourist #instapassport #instatraveling #mytravelgram #travelgram #travelingram #igtraveller #bosniaherzegovina🇧🇦 #bosniaherzegovina #bosniaandherzegovina #bosniaerzegovina #visitbosnia #visitbosniaandherzegovina #trebinje
Instagram
La graziosa cittadina fortificata di Stolac sorse come insediamento romano nel III secolo d.C. con il nome di Diluntum. ☆
Sorge a poche decine di chilometri da Međugorje e Počitelj in direzione sud est. Nell’abitato la vita scorre lenta come le acque del fiume Bregava che lo bagnano. La vita del paese ruota attorno alla piazza principale da poco restaurata. Sullo slargo si affacciano la bella moschea Čaršija, una chiesa ortodossa, dei bar e altri esercizi commerciali.
☆
Stolac però per noi ha significato anche altro. Per la prima volta da quando eravamo arrivati in Erzegovina infatti ci eravamo trovati di fronte alle ferite lasciate dalla guerra degli anni ’90. ☆
Link per l'articolo completo in bio
☆
#travel #traveling #envywear #vacation #visiting #instatravel#instago #instagood #trip #holiday #photooftheday #fun #travelling #tourism #tourist #instapassport #instatraveling #mytravelgram #travelgram #travelingram #igtraveller #visitbosnia #visitbosniaandherzegovina #bosniaherzegovina🇧🇦
#bosniaherzegovina #bosniaandherzegovina #stolac

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 27 altri iscritti

Next Event

Locandina ConVersando di Viaggi

ConVersando di Viaggi edizione 2019 (Udine)

Next Travel

Moschea Nasir al Molk Shiraz

Iran - settembre 2019 (© Wikipedia)

In Viaggio con Ricky è

FVG Ambassador

Friuli Venezia Giulia Social Ambassador