Crociera sulla Senna, scoprire Parigi da una visuale diversa

Crociera sulla Senna, scoprire Parigi da una visuale diversa


Ogni grande città, se ci avete fatto caso, sorge in prossimità di un fiume.

Quest’ultimo infatti risponde alla prerogativa fondamentale per la fondazione di un insediamento: l’immediata disponibilità di acqua.

Inoltre, se la portata è sufficiente, il fiume permette lo sviluppo del villaggio attraverso una serie di attività economiche collegate, come ad esempio la pesca e il commercio via nave.

Nell’Ottocento, infine, la disponibilità di vaste masse d’acqua divenne essenziale per lo sviluppo dei grandi complessi industriali, che in genere attirarono una notevole quantità di persone dalla campagna e contribuirono all’allargamento della città stessa.

 

Crociera al tramonto sulla Senna a Parigi

Crociera al tramonto (© Anthony Delanoix)

 

Per questi motivi, il prestigio e il successo di un villaggio prima, di una città poi, è strettamente legato al suo fiume.

Ma non solo: si instaura infatti un rapporto simbiotico, dal quale anche il fiume stesso accresce eventualmente in fama ed importanza.

Questo è proprio il caso del fiume Senna, che, tra i vari centri urbani lungo le sue sponde, annovera anche la capitale transalpina.

Vi assicuriamo quindi che una Crociera sulla Senna nel cuore di Parigi ha un fascino del tutto particolare, diremmo quasi fiabesco.

Consente infatti di ammirare alcuni dei luoghi più iconici della città da un punto di osservazione unico e privilegiato, rispetto ai classici itinerari turistici.

 

Indice

 

Crociera sulla Senna

Un giro in battello a Parigi lungo le acque della Senna è un’esperienza che va sicuramente vissuta e in questo articolo, cercheremo di districarci tra le numerose proposte di agenzie e tour operator.

Oltre a questo vi metteremo a diposizione tutta una serie di informazioni sul fiume, oltre ad alcune curiosità meno note.

 

Fermata del Batobus a Parigi

Fermata del Batobus (© Alice Mîndru)

 

Minicrociera sulla Senna

La minicrociera sulla Senna è una delle esperienze più suggestive tra quelle che si possono vivere a Parigi, soprattutto al tramonto o di sera.

L’attività in trimarano ha una durata di circa un’ora, sono disponibili le audioguide in italiano ed il costo del biglietto è veramente economico, alla portata di tutti.

Il punto di ritrovo è situato sul molo di Bateaux Parisiens, di fianco al Pont d’Iéna, a quattro passi dalla spianata della Tour Eiffel.

L’itinerario prevede un percorso di andata e ritorno, con il giro di boa situato al Pont d’Austerlitz, poco dopo aver doppiato l’isola di Saint-Louis.

Durante la navigazione si possono ammirare alcuni dei monumenti classici di Parigi come il Museo del Louvre, il Museo d’Orsey, il Parlamento, Les Invalides e la Cattedrale di Notre-Dame.

L’abbiamo provata anche noi e per il rapporto qualità prezzo la consigliamo a tutti. Gli orari variano in base alla stagione.

 

Crociera sulla Senna con Pranzo

Tra quelle disponibili a Parigi, la Crociera sulla Senna con Pranzo è una delle esperienze più romantiche e magiche da vivere.

L’abbiamo provata anche noi e come potete constatare ha delle recensioni molto positive, quindi ve la consigliamo.

La navigazione con pranzo ha una durata di circa un’ora e mezza, il punto di ritrovo è fissato sul molo di Solférino, in rue de la Légion d’Honneur 1, a pochi passi dall’edificio che ospita il Museo d’Orsay.

Lo chef propone diverse tipologie di menù da scegliere in fase di prenotazione. Da quello standard che comprende tre pietanze con prodotti di stagione a quello romantico, con il tavolo situato vicino al finestrino e decorato con petali di rosa.

Oltre a questi ci sono un menù per vegetariani ed uno per i bambini.

Durante la crociera vi scorreranno a fianco come in una pellicola di un film alcuni dei luoghi di maggior interesse, tra cui la Tour Eiffel, il Louvre, la Cattedrale di Notre-Dame e la Conciergerie.

 

Battello Turistico sulla Senna

Il Battello Turistico non è altro che la versione sull’acqua dell’Autobus Turistico, il classico mezzo a due piani con il tetto scoperto che tutti noi conosciamo.

Il Batobus è un trimarano vetrato che percorre un tratto della Senna nel centro di Parigi in senso antiorario, completando l’itinerario in circa due ore di navigazione.

Lungo il tragitto ci sono delle fermate intermedie, situate strategicamente in prossimità di alcuni tra i luoghi più conosciuti della Ville Lumière.

 

Percorso del Batobus a Parigi

La mappa del Batobus

 

Le imbarcazioni sono dotate di ponti panoramici e di sale passeggeri climatizzate, utilizzabili quindi in ogni stagione e con qualsiasi condizione meteo.

È possibile salire e scendere a piacimento ad ogni fermata e per questo motivo lo potete utilizzare anche come mezzo di trasporto, alternativo alla metro e agli autobus.

Ci sono due tipologie di biglietti, che variano in base alla durata prescelta: 24 o 48 ore. I titoli di viaggio hanno validità dal momento della convalida e in base alla stagione variano anche gli orari delle corse.

 

Fiume Senna: percorso e cartina

La sorgente del fiume Senna, al contrario di quanto ci si possa immaginare, non sorge nel cuore dei massicci perennemente innevati delle Alpi o dei Pirenei.

Nasce invece sull’altipiano di Langres, nel cuore della Borgogna che, per intenderci, è situata a metà strada tra la Svizzera a Sud e i Paesi Bassi a Nord.

Di conseguenza, la sua fonte, distante dalle più imponenti catene montuose, è situata ad una altitudine di soli 470 metri sul livello del mare.

Durante il suo percorso da sud-est a nord-ovest lungo ben 776 chilometri, il fiume Senna bagna, oltre a Parigi, le importanti città di Troyes e Rouen.

 

Il corso del fiume Senna in Francia

Il corso della Senna

 

Il corso d’acqua termina infine la sua corsa nel canale della Manica presso la località portuale di Le Havre.

Le correnti oceaniche presenti in zona, unite all’azione della marea, impediscono al fiume di accumulare i sedimenti che trasporta dalla sua valle in loco.

Per tanto la Senna presenta una foce ad estuario, gettandosi quindi in mare in un unico ramo ben definito.

Per quanto riguarda inoltre l’economia francese, l’importanza della Senna non è dovuta soltanto all’attraversamento di Parigi.

La sua vallata infatti ospita, più a monte, alcuni degli stabilimenti industriali più importanti della Francia, come quelli della Peugeot a Poissy e della Renault a Flins, Cléon e Sandouville.

 

4 Curiosità sul fiume Senna

Se sulla capitale della Francia è possibile reperire in rete una valanga di informazioni, il suo fiume invece non gode di altrettanta fama sul web.

Andiamo allora a scoprire assieme alcune curiosità sulla Senna.

 

La Senna e le Olimpiadi

Dal 26 luglio all’11 agosto del 2024, Parigi ospiterà per la terza volta nella storia i Giochi Olimpici ed in passato le competizioni sportive hanno sempre avuto un legame stretto con la Senna.

Nel 1900 per esempio, il fiume ha ospitato sia le gare di nuoto in centro città sia le regate di vela nella località di Meulan.

Meulan-en-Yvelines è un piccolo comune situato ad una cinquantina di chilometri a nord-ovest di Parigi, ed è il campo di regata storico del Circolo Velico di Parigi (Cercle de la Voile de Paris).

Nell’edizione del 1924 invece, il bacino di Argenteuil, situato nell’estrema periferia nord della città, ha ospitato le gare di canottaggio mentre i campi di regata di Meulan-en-Yvelines e Le Havre hanno assegnato le medaglie della vela.

Nell’edizione del centenario del 2024 infine la Senna ospiterà gli eventi del nuoto di fondo (10 Km maschili e femminili) e del nuoto per il triathlon.

La partenza per entrambe le competizioni è fissata sotto lo splendido Pont Alexandre III.

 

Fiume Senna a Parigi

La Senna (© Tobias Bennett)

 

Il fenomeno del Mascheretto

La sua notevole lunghezza, unita allo scarso dislivello tra sorgente e foce, fanno sì che la pendenza media del suo corso sia molto ridotta.

Per questo motivo, il basso corso del fiume, ricco tra l’altro di imponenti meandri, è caratterizzato da un’altitudine sul livello del mare prossima allo zero per diverse decine di chilometri verso l’entroterra.

In particolare in Normandia il fiume risente fortemente delle maree oceaniche, di tutt’altra intensità rispetto a quelle del nostro mare Mediterraneo.

Queste condizioni particolari permettono talvolta il verificarsi di uno strano fenomeno acquatico, molto raro, che prende il nome di Mascheretto.

Il Mascheretto consiste in un’onda d’acqua che risale il fiume a partire dall’estuario nel momento in cui la marea sale con decisione.

Quando la velocità di quest’onda si riduce fino ad avvicinarsi a quella della corrente caratteristica del fiume, avente verso opposto, si creano dei moti turbolenti spettacolari.

 

Impressione Levar Del Sole di Claude Monet

Impressione: Levar Del Sole

 

La Senna e Claude Monet

Il fiume Senna durante i secoli ha ispirato molti artisti ed è proprio presso la sua foce che Claude Monet (1840–1926) diede vita al movimento dell’impressionismo, realizzando presso Le Havre l’opera Impressione: levar del sole.

Personalmente l’impressionismo è una delle correnti artistiche che da sempre mi hanno affascinato di più.

I suoi dipinti spesso realizzati en plen air, riconoscibili facilmente dalle pennellate nette e vivide e dai colori intensi, sono in grado di trasmettere forti emozioni allo spettatore.

 

I pesci nella Senna

La Senna è un fiume che pullula di pesci, sebbene le invadenti attività antropiche ne abbiano limitato l’abbondanza negli ultimi decenni.

Le specie di pesce più diffuse sono i lucci, i pesci-gatto, le carpe e i siluri. Dall’oceano Atlantico risale inoltre per riprodursi la cheppia.

 

Photo credits: Grazie a Joe De Sousa (foto di copertina), Alice Mîndru, Tobias Bennett e Anthony Delanoix per le loro foto scaricate da Unsplash.com

Steve

Sono nato a Udine nel 1963 e vivo a Galleriano, un piccolo paese di campagna in provincia di Udine. Appassionato di geografia, ho viaggiato fin da piccolo grazie ai miei genitori.

You may also like

Chi siamo

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Riccardo, Elisabetta e Stefano

Un android developer a tempo perso, una polacca innamorata dell'Italia e un appassionato di geografia prestato all'informatica.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 64 altri iscritti

Follow Us

Segui In Viaggio con Ricky anche su

In Viaggio con Ricky è

FVG Ambassador

Friuli Venezia Giulia Social Ambassador